Novità

5 Marzo 2020

Prot. Alisa n. 5143 del 02 Marzo 2020 (Circolare in merito a DPCM decreto del presidente del consiglio dei ministri 01 Marzo 2020)

Ulteriori precisazioni in merito al. Prot. Alisa n. 5143 del 02 Marzo 2020

a

Relativamente alle caratteristiche delle soluzioni idroalcoliche e/o gel  per l’igiene della cute, si precisa che la quantità minima di alcol accettabile è del 60%. Possono essere utilizzati anche prodotti preparati in Farmacia o in officine farmaceutiche autorizzate etichettati con l’indicazione chiara della concentrazione minima di alcool etilico del 60% a garanzia dell’attività virucida,  la data di scadenza e distribuiti in confezioni pronte all’uso per evitare contaminazione del prodotto durante fasi di travaso e rabbocco.

I prodotti disinfettanti a base di cloro per le superfici devono garantire nella loro composizione una percentuale minima dello 0,1% (corrispondente 1.000 ppm) di ipoclorito di sodio evincibile dall’etichetta del prodotto.

Si ribadisce di non usare la candeggina domestica né l’alcol denaturato al 95% perché non garantiscono una corretta attività virucida.

Commissario Straordinario ALISA

Ultimi articoli

Novità 6 Aprile 2020

AUSILIO ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’ A SEGUITO DELL’EMERGENZA DA COVID-19.

Dal giorno 07 aprile 2020, i cittadini residenti, che si trovano in difficoltà economica, causata dalle misure legate all’emergenza coronavirus, potranno fare richiesta dei buoni spesa, previsti dall’ordinanza n.

Novità 6 Marzo 2020

MISURE IN MATERIA DI CONTENIMENTO E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID19

AVVISO ALLA POPOLAZIONE Si invita la popolazione al rispetto delle seguenti prescrizioni di cui all’allegato 1 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 marzo 2020: Misure igienico-sanitarie:     a)  lavarsi  spesso  le  mani;     b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono  di infezioni respiratorie acute;     c) evitare abbracci e strette di mano;     d)  mantenimento,  nei  contatti  sociali,  di   una   distanza interpersonale di almeno un metro;     e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);     f)  evitare  l’uso  promiscuo  di  bottiglie  e  bicchieri,  in particolare durante l’attività sportiva;     g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;     h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;     i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici,  a  meno  che siano prescritti dal medico;     l) pulire le superfici con disinfettanti a base  di  cloro  o alcol;     m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere  malati  o se si presta assistenza a persone malate.

torna all'inizio del contenuto